Amaro Sinhai

Liquore di infusi d’erbe ed aromi naturali
L’antichissima ricetta, che risale al 1500 d.c., viaggia nel tempo dal deserto oriente fino alla soleggiata e profumata Sicilia. Si narra che la ricetta fu ritrovata in alcuni manoscritti di erboristeria, trasportati da carovane commerciali ed acquistati per caso da dottori erboristi siciliani.Integralmente e fedelmente, la ricetta viene poi riprodotta aggiungendo all’infuso l’essenza delle arance siciliane, il sentore del cardo e del cardamomo siciliano. Riposto esclusivamente in botti di rovere, l’infuso è unico e ricco di proprietà benefiche e rilassanti per tutto il corpo e la mente

Nel proprio infuso sono racchiuse ben 32 botaniche officinali, tra le quali troviamo: china, menta e menta piperita, genziana, artemisia, arancia amara siciliana, cardo siciliano…Tra queste finissime officinali, che possiedono proprietà digestive, rilassanti e benefiche, spiccano il cardo siciliano, il cardamomo e le arance amare.

Consigli per la degustazione:il suo gusto deciso ma armonioso, si adatta a palati anche più sensibili ed esigenti. Per apprezzare ed esaltare al meglio queste caratteristiche l’amaro di Sinhai va bevuto ghiacciato ad una temperatura di circa -18°